Storia

La Facoltà Pentecostale di Scienze Religiose è la prima struttura formativa di livello accademico nel mondo pentecostale italiano. Fino ad oggi in Italia il mondo pentecostale non ha avuto alcuna istituzione formativa di livello accademico; ciò che attualmente si può trovare consiste in scuole bibliche denominazionali dove si pratica una formazione funzionale alle esigenze delle singole denominazioni. La fondazione della Facoltà è dovuta alla necessità di dare una risposta adeguata alla domanda sempre più impellente proveniente dalle giovani generazioni di una formazione teologica di livello superiore.
La Facoltà ha alle sue spalle un corso sperimentale svolto in Sicilia dal quale sono scaturite le coordinate per la struttura della Facoltà. La sperimentazione aveva due obiettivi: verificare il grado di interesse verso questo tipo di studi e la fattibilità relativa al metodo. In entrambi i casi i risultati sono stati soddisfacenti e questo ha incoraggiato i promotori a cercare partners per rendere il progetto più robusto e appetibile; così la Facoltà, muovendo i suoi passi da una semplice sperimentazione, diventa un centro di formazione teologica e ministeriale autonomo con fondamenta pentecostali. Tutto ciò ha permesso che il progetto venisse accolto e sponsorizzato dalla Federazione delle Chiese Pentecostali in Italia la quale, per dotare la Facoltà di una struttura giuridicamente significativa, ha dato vita alla Fondazione “Chàrisma”; quest’ultima costituisce il contenitore giuridico nel quale è stata calata la Facoltà.
La Facoltà si fonda sul riconoscimento dell’importanza di fornire una base accademica alla formazione teologica e una buona impostazione pedagogica alla formazione di uomini e donne per i molteplici compiti pratici associati al ministero cristiano. Allo stesso tempo riconosce anche che non tutti i suoi studenti, al completamento degli studi, desidereranno impiegare le conoscenze acquisite in istituzioni ecclesiastiche. Inoltre, vista la presenza crescente in Italia di pentecostali non italiani e l’interesse di altre aree evangeliche a confrontarsi con il mondo pentecostale la Facoltà riconosce che i propri corsi di studi, mentre sono fedeli alle realtà pentecostali e carismatiche, devono essere abbastanza ampi da preparare gli studenti ad affrontare altri studi in una varietà di scenari culturali ed internazionali.