I Pentecostali in Italia: due giorni di confronti al Municipio di Battipaglia

Schermata 2019-12-04 alle 10.11.12

I Pentecostali in Italia: due giorni di confronti al Municipio di Battipaglia

Si terrà nei giorni 5 e 6 dicembre 2019 a Battipaglia il convegno “I Pentecostali in Italia: letture, prospettive, esperienze” con il patrocinio della Regione Campania, del Comune di Battipaglia e della Federazione delle Chiese Pentecostali in Italia.

I lavori del convegno si apriranno presso la sala consiliare del Comune di Battipaglia giovedì 5 dicembre alle ore 15 e poi proseguiranno il giorno 6 presso il centro congressi dell’hotel San Luca di Battipaglia. «Sarà un dialogo tra le prospettive accademiche laiche, le prospettive accademiche confessionali e le prospettive interne al mondo pentecostale. Il nostro scopo è promuovere una riflessione ed una lettura del fenomeno pentecostale nel nostro paese tenendo conto di queste diverse prospettive da cui si osserva e si analizza il movimento pentecostale», ha dichiarato il professore Carmine Napolitano, preside della Facoltà Pentecostale di Scienze Religiose, l’ente che promuove questo convengo sui pentecostali italiani. Questo fenomeno religioso è tra i più rilevanti del mondo Cristiano, ed anche in Italia negli ultimi decenni ha conosciuto una crescita notevole. Per tale motivo sono diversi gli accademici che hanno iniziato a studiare questa realtà ed anche all’interno del mondo pentecostale si sono sviluppati delle riflessioni sia sulla storia che sulle prospettive future di questo movimento.

Il convegno sarà inaugurato da un saluto della presidente del Consiglio Regionale della Campania on. Rosetta D’Amelio e dalla Sindaca di Battipaglia Cecilia Francese. Interverranno, tra gli altri, i maggiori esperti accademici del complesso fenomeno pentecostale, tra cui il teologo valdese Paolo Ricca, il sociologo Enzo Pace dell’Università di Padova, il prof Luigi Berzano dell’Università di Torino, il prof Pino Trombetta dell’Universita di Bologna, il prof Giuseppe Schirippa dell’Università La Sapienza di Roma, il prof Paolo Naso dell’Università La Sapienza e il prof Ottavio Di Grazia dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli.

Tratto da ilmattino.it